Bacheca

Notizie e informazioni

Scuola di vocologia clinica

 1.100,00 IVA inclusa

docente Silvia Magnani

corso di eccellenza 2018
valutazione della qualità percepita, edizione n. 1 2018
Rilevanza: 4.60– Qualità: 4.80 – Utilità: 4.50 – Padronanza del docente: 4.98 – Metodologia didattica: 4.77

Esaurito

Categoria:

Descrizione

corso teorico-pratico in 80 ore suddivise in 3 moduli non frequentabili separatamente (la frequenza al singolo modulo è possibile solo per allievi già formati)

crediti complessivi 92 (50 per il 2019)
capienza d’aula 20 allievi
sede: Milano, Nuova ARTEC aula
€ 275 comprensivi di IVA ciascun modulo – € 1.100 per pagamento in unica soluzione
scarica il programma .pdf

  • ♥ I modulo Anatomia e fisiologia della voce, criteri di produzione e valutazione dell’atto vocale, fisiologia vocale evolutiva 07 e 08 novembre 2018
  • II modulo Valutazione logopedica del paziente disfonico secondo la modalità centrata sul paziente, tecniche di analisi 12 e 13 dicembre 2018
  • III modulo Clinica della voce: disfonie organiche primarie e secondarie, iatrogene e disfunzionali 16 e 17 gennaio 2019
  • IV modulo Presa in carico logopedica: terapia funzionale, eserciziari vocali, manipolazione, riabilitazione posturale 6 e 7 febbraio 2019
  • V modulo Clinica della voce speciale: disfonie neurologiche e psicogene, terapia delle paralisi delle corde vocali  27 e 28 febbraio 2019

 

Informazioni aggiuntive

Help

per aiuto nella procedura di iscrizione visita la pagina dedicata al link https://www.nuovaartec.it/iscriversi-ai-corsi/

Ti potrebbe interessare…

Contatti

La nostra sede è nel centro di Milano, servita dalla MM2, MM5, dai tram 12, 14, 2, 4 e dall'autobus 94 e 70

Via Ceresio 1 20154 Milano

segreteria@nuovaartec.it
02 342054

La legge nr.205 del 27 dicembre 2017 ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica, a partire dal 1
gennaio 2019, per tutte le operazioni effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati ai fini IVA in Italia.
Il processo di emissione e trasmissione delle fatture elettroniche prevede che le stesse siano inoltrate al
destinatario esclusivamente tramite il Sistema di Interscambio (SdI)
Al fine di poter adempiere al suddetto obbligo, Vi chiediamo nel format di iscrizione di fornire il Codice Univoco Destinatario o la PEC.
Nel caso in cui non ci vengano comunicati i dati sopra citati, utilizzeremo il codice generico “0000000”, così
come chiarito nel Provvedimento 89757/2018. In tal caso il SdI renderà disponibile la fattura elettronica
nell’area a Voi riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate.