ISCRIVITI AI CORSI

Se vuoi partecipare a una delle nostre iniziative, leggi le indicazioni che ti forniamo a seguito.

Scelta del corso

Nella pagina dedicata ai corsi in programma clicca sul bottone “iscriviti” dedicato al corso prescelto ti si aprirà una pagina con una breve presentazione dalla quale potrai scaricare il programma. Immetti il corso nel tuo carrello. Cliccando sul bottone “aggiungi al carrello” verrai indirizzato a una pagina  dove potrai applicare lo sconto, se ne hai diritto e se il corso è tra quelli che godono di questa facilitazione, e avviare la procedura di pagamento (se hai diritto allo sconto e il coupon non è indicato, richiedilo alla segreteria). Una volta completata l’iscrizione verrai indirizzato alla cassa.

Compilazione del formati di iscrizione

La legge nr.205 del 27 dicembre 2017 ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica, a partire dal 1 gennaio 2019, per tutte le operazioni effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati ai fini IVA in Italia.
Il processo di emissione e trasmissione delle fatture elettroniche prevede che le stesse siano inoltrate al destinatario esclusivamente tramite il Sistema di Interscambio (SdI) *
Al fine di poter adempiere al suddetto obbligo, ti chiediamo di compilare con cura il format di iscrizione che si aprirà quando sarai indirizzato alla cassa, in particolare ti preghiamo di prestare attenzione all’inserimento dei dati nell’apposito spazio: casella Pec o codice destinatario* . Devi indicarli  in alternativa.

Se non possiedi questi dati, scrivi nella casella 0000000 (sette volte zero), altrimenti non potrai proseguire.
Compilati i campi, verrai reindirizzato a una pagina dove troverai indicati i nostri  estremi  bancari,  stampali e concludi l’ordine
Riceverai una mail al tuo indirizzo con la conferma di ricezione.

* Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico gestito dall’Agenzia delle Entrate, in grado di ricevere le fatture elettroniche sotto forma di file XML, effettuare i controlli sulla loro autenticità e sui dati inseriti e inoltrare le fatture ai destinatari. La comunicazione del Codice Destinatario  (composto da 7 cifre), permette un invio più semplice e sicuro ed è quindi preferibile alla PEC. Per ottenerlo consulta il tuo fiscalista, l’intermediario del flusso di fatturazione, oppure utilizza un fornitore di servizi. Il codice destinatario (o la casella PEC) devono essere da te o dall’intermediario registrati sul sito di Agenzia delle Entrate.

Processamento dell’ordine

Processeremo il tuo ordine inserendoti nell’elenco degli iscritti. Una volta ricevuto il bonifico della quota, confermeremo la tua iscrizione inviandoti la fattura.

Fatturazione

Tutte le nostre fatture sono in formato elettronico e vengono inviata alla tua casella pec, se ne hai fornito l’indirizzo o al tuo cassetto fiscale. Solo il formato elettronico ne permette l’inserimento tra i tuoi documenti fiscali.

Politica dei rimborsi

La quota versata sarà restituita in caso di non attuazione del corso per cause di forza maggiore. La tua rinuncia alla frequenza non prevede rimborso. A giudizio della segreteria concedere il riutilizzo della quota per la frequenza a un’ulteriore iniziativa didattica

Condizioni per l’accreditamento

Per decisione di Agenas i corsi in RES necessitano dl 96% di presenza effettiva, mentre quelli in FAD-aula virtuale del 100%. Per questa ragione non potremo accreditarti se sarai presente solo parzialmente. La tua presenza è monitorata direttamente dalla nostra piattaforma di videoconfernza e sui dati raccolti non possiamo intervenire.

Verifica dell’apprendimento

Per decisione di Agenas la verifica dell’apprendimento è effettuata con un test a scelta multipla compilabile online sulla nostra piattaforma di E-learning. Il test prevede da 3 a 4 domande per credito, ogni domanda presenta 4 possibili risposte. Il test è doppiamente randomizzato. Va completato entro 3 giorni dalla fine dell’evento formativo. Ricorda che affinché la piattaforma di E-learning registri le tue risposte devi, entrando per la prima volta, accettare i cookies. In caso contrario il tuo test non verrà conservato.

Accreditamento

L’accreditamento è concesso a chi risponde correttamente almeno al 75% delle domande. I dati di coloro che hanno superato la prova di verifica vengono trasmessi ad Agenas mediante un rapporto formale. L’ente concede 3 mesi dal termine del corso perché esso venga rapportato. Tale intervallo di tempo è dovuto alle formalità di controllo del minutaggio di ciascun partecipante e alla recezione dell’esito della prova di verifica.

E’ possibile controllare la propria registrazione dei crediti ricevuti sul portale Cogepas nello spazio personale, raggiungibile all’indirizzo https://ape.agenas.it/professionisti/myecm.aspx Una volta concluse le formalità di rapportazione verranno compilati i certificati ecm.

Consegna dei certificati

Dopo 3 mesi dalla conclusione dell’evento è possibile ricevere i certificati ecm. E’ stato fatto obbligo a tale scopo la trasmissione per pec. Invia quindi una richiesta con la tua casella pec, specificando nell’oggetto il titolo del corso frequentato, alla casella:  segreteria@pec.silviamagnani.it

 

Vuoi sapere di più sulla fattura elettronica? Leggi ancora.

La fattura elettronica è un obbligo dal giorno 1 gennaio 2019. Ecco alcuni punti che ti sono utili per orientarti meglio se sei possessore di Partita IVA.

  1. Ogni contribuente dispone di un Cassetto Fiscale, nel quale vengono conservati tutti i documenti che lo riguardano, tra questi anche le fatture ricevute.
  2. Per accedere al Cassetto Fiscale, devi fare domanda ad Agenzia delle Entrate affinché ti venga attribuito un codice utente e una password. Il codice utente è composto da 10 cifre. 4 ti verranno attribuite all’atto della domanda, le altre 6 ti arriveranno per posta con  una password alfanumerica. Al primo accesso sul portale ti verrà chiesto di cambiare la password (ricorda che dovrà poi essere cambiata ogni 90 giorni). Il Cassetto Fiscale sarà l’archivio di ogni documento fiscale che ti riguarda che tu sia o no possessore di Partiva IVA.
  3. Ogni fattura che verrà emessa da un  tuo fornitore dal giorno 1 gennaio dovrà essere verificata dal Sistema di Interscambio di Agenzia delle Entrate, che provvederà a valutarne la correttezza prima di recapitarle nel Cassetto Fiscale.
  4. Per ricevere le tue fatture, da gennaio, dovrai fornire  ad Agenzia delle Entrate i tuoi estremi di identificazione, rappresentati da Codice Destinatario (preferibile) o dal tuo  indirizzo PEC, affinché il recapito vada a buon fine.

Come ci comporteremo noi?

  • Se hai partita IVA faremo solo fatture in formato elettronico e le indirizzeremo al Sistema di Interscambio senza fornirti una copia cartacea.
  • Se sei dipendente, disoccupato, pensionato o in attesa di prima occupazione e non hai partita IVA, invieremo fattura in formato elettronico al Sistema di Interscambio ma te ne daremo una copia in formato cartaceo. Se dovessi perderla però non la duplicheremo, sarà tuo compito ricercarla nel tuo Cassetto Fiscale.

 

Controlla sempre le date e le sedi dei corsi sul nostro calendario

DOVE SIAMO

La nostra sede è nel centro di Milano, servita dalla MM2, MM5, dai tram 12, 14, 2, 4 e dall'autobus 94 

© OpenStreetMap contributors, CC-BY-SA